Richmond

Richmond

La città deve le sue moderne origini alla fondazione del Richmond Palace, nel sedicesimo secolo e per volere di Enrico VII.

Da qui essa prende il proprio nome. Il caratteristico Richmond Bridge ha subito numerose ristrutturazioni nel corso degli anni. La città è caratterizzata da uno stile georgiano molto spiccato.

È infatti possibile ammirare numerose terrazze costruite in quell’epoca. La modernizzazione di Richmond è dovuta in particolar modo alla creazione della stazione ferroviaria, datante al 1846.

Essa ha creato un legame diretto con la capitale londinese, avviando dunque un forte processo di crescita economica e demografica. Nel 1890 Richmond acquisisce lo statuto di città comunale per poi perderlo nel 1965, quando la cittadina passa dal Surrey a Londra.

Oggi Richmond fa infatti parte dell’agglomerato urbano londinese denominato: London Borough of Richomond upon Thames. Attualmente Richmond è una delle più ricche zone del Regno Unito. I prodotti di lusso sono la punta di un’economia in continua espansione. Grazie alla vicinanza col Tamigi la città presenta oltretutto tantissimi spazi aperti e parchi ricreativi.

Il Richmond Park è senza dubbio il più noto e rappresentativo di essi.

Principali elementi di interesse

La città come detto in precedenza è un’area prettamente residenziale.

Si consiglia pertanto di ammirare in primo luogo la ricchezza di dettagli degli edifici e dei palazzi che rispecchiano lo stile georgiano.

Per gli amanti dello svago e dell’aria aperta non può mancare una visita al Richmond park, dove ci si può godere qualche ora di pieno di relax, magari organizzando un bel pic-nic in famiglia. All’interno del parco si trova un lago con tanto di cigni e si possono addirittura osservare alcuni esemplari di cervo. Numerosissime anche le varietà di fiori e piante all’interno della riserva. È possibile noleggiare una bicicletta per la giornata quindi non ci sono scuse.

La città ospita numerosi eventi sportivi. Particolar risalto hanno il cricket e il tiro con l’arco. La collina che svetta sulla città (Richmond Hill) offre invece un panorama mozzafiato. Molti scrittori e poeti sono stati infatti ispirati da questo magnifico luogo, specie nella parte ovest. Lungo il fiume Tamigi è possibile trovare numerosissimi pub di alta qualità, da non perdere. Si consiglia infine la visita di Richmond Green, un ampia distesa d’erba, circondata da alberi e grande quasi 5 ettari.

Come raggiungere Richmond da Londra

Prima di tutto è bene specificare che i due centri distano solo pochi chilometri. Il metodo sicuramente più piacevole per raggiungere la benestante Richmond da Londra è l’impiego di un battello crociera dal Tamigi. Potete trovare un’imbarcazione disponibile presso Westminster Pier, proprio di fronte al London Eye.

Il National Rail Service mette a disposizione sia un sistema di metro che di treni, i quali collegano gli aeroporti di Londra alla cittadina. Altrimenti è sempre possibile recarsi nella cittadina con gli autobus interurbani disponibili in numerose parti di Londra.

Categories: Tours Fuori Londra