Torre di Londra – Tower of London

Torre di Londra Tower of London

La Torre di Londra (inglese: Tower of London) è un insieme di costruzioni fortificate, edificate nel 1078, che nel corso dei secoli furono utilizzate come prigione, fortezza, palazzo reale e polveriera.

Dal 1988 è diventata patrimonio dell’UNESCO.

Storia

La torre di Londra venne costruita nel 1078: all’epoca, Guglielmo il Conquistatore diede ordine di costruire la “Torre Bianca” nella zona sud-est delle mura,quella contigua al Tamigi.

La Torre Bianca aveva la funzione di difendere i Normanni sia dai cittadini della “City of London”, sia per difendere quest’ultima da eventuali incursori provenienti da fuori.

L’architetto della Torre fu Rochester Gundulf, nominato direttamente da Guglielmo.

Alcuni scrittori supposero che la Torre fosse stata addirittura costruita da Giulio Cesare. Tuttavia, questa origine romana ha carattere puramente leggendario.

Nel XII secolo, Riccardo Cuor di Leone costruì delle mura attorno alla Torre Bianca, e comandò che fosse costruito un fossato, all’interno del quale fece mettere acqua del Tamigi.

Questo fossato non tornò utile fino al XIII secolo, quando Enrico III adoperò una tecnica particolare, di origine olandese, nella costruzione dei fossati; inoltre, provvide a fortificare le mura ampliando il loro perimetro, e con lui la Torre divenne la principale residenza reale.

La fortificazione, iniziata da Enrico III, venne ultimata da Edoardo I tra il 1275 e il 1285. Il sovrano eresse le mura esterne, che inglobavano così quelle interne, in modo da realizzare una doppia barriera difensiva. Inoltre, chiuse il fossato costruito dai suoi predecessori per crearne uno nuovo fuori dalle nuove mura.

La Torre di Londra fu usata come abitazione fino all’epoca di Oliver Cromwell, il quale decise poi di abbatterla.

Cosa Vedere

I corvi della Torre di Londra – E’ noto che sei corvi si siano sempre trovati all’interno della Torre. Si dice che Carlo II avesse comandato che essi venissero rimossi, dopo che l’astronomo reale John Flamsteed aveva lamentato l’impossibilità di osservazione del cielo a causa del passaggio dei corvi.

Ma quando al sovrano fu raccontata la leggenda secondo la quale, se i sei corvi avessero abbandonato la Torre, sarebbero decaduti la monarchia e l’Inghilterra, egli decise allora di non sfidare la sorte.

Nonostante la leggenda, dopo il secondo conflitto mondiale la Torre restò senza corvi, morti a causa dello shock psicologico subito dai bombardamenti.

Prima che la Torre venisse riaperta al pubblico il 1° gennaio 1946, erano presenti sei nuovi corvi. Ad essi badano i Ravenmaster, compito affidato ad uno degli Yeomen Warders e affinché non volino via gli sono state tarpate le ali.

I Gioielli della Corona – Essi si trovano nella torre dal 1303. Dopo che Carlo II venne incoronato, i Gioielli vennero tenuti sotto chiave, e poterono essere visitati solo pagando una tassa ad un custode. Dopo che il colonnello Thomas Blood rubò i Gioielli e tenne prigioniero il custode, essi vennero trasportati in un’ala della Torre, chiamata Jewel House, protetti da guardie armate.

La White Tower (Torre Bianca) – E’ l’edificio centrale dell’intera struttura. Al suo interno possono essere contemplati la cappella dell’XI secolo di San Giovanni Evangelista e l’armatura di Enrico VIII. Inoltre, vengono spesso programmate esposizioni stagionali.

Il Palazzo Medievale – All’interno di questa struttura è possibile vedere un gli interni delle dimore di Edoardo I o di Enrico III, riprodotti accuratamente.

Il tour degli Yeoman Warders (o Beefeaters) – Questo tour dura un’ora, passata in compagnia di queste guardie. Si può diventare un Yeoman Warder solo dopo aver servito le forze armate per 22 anni. Si dice che vengano chiamati Beefeaters (mangiatori di carne) perché potevano prenderne quanta desideravano dal tavolo del re.

Il Tower Green – Era l’area in cui veniva predisposto il patibolo per le esecuzioni, in cui oggi si trova un piccolo monumento che ricorda tutti coloro che lì morirono.

Le Besti Reali – Per secoli la Torre fu rifugio per animali esotici, venendosi così a chiamare Menagerie Reale.

La Torre non è più residenza reale, tuttavia rimane un palazzo reale, e per questo è protetta da una guardia permanente. La Torre e l’area limitrofa hanno un’amministrazione separata da quella della City of London.

Prezzi e Orari

Adulto 22£

Bambini 11£ (Per i bambini di età inferiore a 5 anni l’ingresso è gratuito)

Dal 1 marzo al 31 ottobre

Da martedì a sabato 09.00 – 17.30

Domenica e lunedì 10.00 – 17.30

Dal 1 novembre al 28 febbraio

Da martedì a sabato 09.00 – 16.30

Domenica e lunedì 10.00 – 16.30

 

Indirizzo: London EC3N 4AB, Regno Unito ‎

Telefono: +44 844 482 7777

Categories: Cosa Vedere a Londra,Monumenti di Londra

Leave A Reply

Your email address will not be published.