Notting Hill Londra, Cosa Vedere?

Notting Hill Londra

Il quartiere residenziale di Notting Hill si trova nella fascia urbana più interna della città, subito ad ovest del centro, formato dai borghi della City e di Westminster, e fa parte del borgo di Kensington e Chelsea.

Inizialmente area rurale, conosciuta come Pottery and Piggeries, perché vi si producevano mattoni e tegole e per la presenza di allevamenti di maiali, inizia a diventare un borgo satellite di Londra nel XIX secolo.

Conosciuto un tempo come una delle peggiori zone di Londra nel dopoguerra ha visto un massiccio flusso di immigrazione proveniente dalle colonie afro-caraibiche inglesi ed è stato teatro delle prime rivolte razziali tra inglesi ed immigrati. Proprio a seguito di queste rivolte nasce il Carnevale Caraibico, uno degli eventi più spettacolari del quartiere.

A segnare la rinascita di Notting Hill sono il Carnevale, il caratteristico mercatino di Portobello Road e, negli anni 90, l’omonimo film con Hugh Grant e Julia Roberts.

Bank Holiday, ovvero Carnevale!

L’ultimo weekend d’agosto le strade di Notting Hill si riempiono di una folla di persone che sfila, con vestiti sfarzosi e coreografici, ballando a ritmo di samba, emessa a tutto volume dai carri addobbati ed equipaggiati con potenti impianti stereo, diventando una piccola Rio de Janeiro in terra europea.

I festeggiamenti attirano ogni anno, in media, 2 milioni di turisti che affollano l’area rendendo difficile muoversi e mantenere l’ordine pubblico, per questo vengono anche chiuse alcune stazioni della metro ed è quindi consigliato prendere l’autobus per raggiungere il quartiere.

Portobello Road e il suo mercatino.

Il mercatino da strada di Portobello Road e delle vie limitrofe è frequentatissimo dai turisti ed ospita molti tipi di mercanzie diverse.

Si parte dalla stazione di Notting Hill Gate con le bancarelle di antiquariato per passare gradualmente ai prodotti culinari, piatti pronti delle più svariate etnie, ortofrutta e verso Ladbroke Grove si fanno numerose le bancarelle di abbigliamento vintage e quelle degli stilisti emergenti. Si possono trovare anche diversi venditori di dischi e gioielli.

Per non perdersi nulla è consigliato passare all’angolo con Westbourne Grove dove l’associazione degli antiquari offre mappe e guide per gli acquisti.

In generale il Portobello Market segue i seguenti orari:

lunedì, martedì e mercoledì dalle 9 alle 18
giovedì dalle 9 alle 13
venerdì e sabato dalle 9 alle 19

Girovagando per Notting Hill

Ancora lungo la Portobello Road si trovano l’Electric Cinema, aperto sin dal 1911, coi suoi sofà e le poltrone confortevoli e la casa in cui abitò per qualche tempo George Orwell.

Il quartiere è costellato di ristorantini e pub che offrono ai turisti sapori multietnici e variegati ed è piacevole passeggiare lungo strade e viali alberati alla ricerca del gusto che più incuriosisce, si possono così ammirare le case vittoriane tutte colorate vivacemente a colori pastello; si scopre che la Travel Bookshop di proprietà di Hugh Grant esiste ed è solo una delle molte librerie lungo la Blenheim Crescent.

Dalle strade del quartiere si può accedere a tre dei famosi parchi di Londra, Holland Park, Kensington Gardens e Hyde Park.

La Metro: The Tube

Notting Hill è servito da 4 linee della London Underground che fermano nelle 4 stazioni sul suo territorio: Notting Hill Gate, Latimer Road, Ladbroke Grove e Westbourne Park.

Categories: Cosa Vedere a Londra,Quartieri di Londra

Leave A Reply

Your email address will not be published.